40 slide01.jpg
 

Villa G+G
Vigevano, 2008

La villa  G+G è inserita nel nuovo quartiere residenziale ex Rondo a Vigevano a ridosso di strutture produttive ancora attive all’interno del grande quadrilatero che definiva la precedente manifattura. La relazione con l’intorno e la ricerca di un sistema di privacy adeguato sono i primi elementi del progetto. A questi si aggiunge la richiesta della committenza di realizzare un villa binata per le due figlie gemelle.


Da questa suggestione scaturisce l’idea di un unico volume che si sdoppia simmetricamente in due corpi identici e compenetrati, all’apparenza uguali ma diversi al loro interno. La scomposizione dei volumi e l’orientamento delle diverse zone restituisce la giusta intimità visiva reciproca, pur mantenendo il concetto di unitarietà. I due alloggi si distribuiscono attorno a un vuoto centrale – patio, cuore della casa. Le due ville si sviluppano secondo uno schema a “elle” giocato su due livelli, collegati tra loro dallo spazio del living a doppia altezza. Lo spostamento della zona notte al primo piano crea e protegge i due grandi portici concepiti come estensioni all’aperto delle zone giorno.

 


Progetto
Villa G+G

Tipologia
Residenzia

Anno
2008

Cliente
Privato

Luogo
Vigevano (PV)

Programma
Villa binata
 

Dimensione
240 mq 

Stato
Completato

Gruppo di progettazione
bbp studio, Massimo Buscaglia, Davide Buscaglia

Consulenti
Andrea Panzarasa - strutture
Studio B2 - impianti
Marco Giuliano - arredo

Servizi
PRE + DEF + ESE + DL + PRA